Presentazione

OdV Gruppo Api Sparse

Gruppo Api Sparse > L’associazione

Organizzazione di Volontariato in apicoltura

L’Organizzazione di Volontariato denominata Gruppo Api Sparse nasce ufficialmente nell’Ottobre 2017 a seguito della sinergia instauratasi fra la maturata esperienza di alcuni soci fondatori, come Gruppo Api dell'Associazione Culturale Naturalistica Escursionistica “La Cesa dei Monti Lepini”, e l'entusiasmo di alcuni corsisti partecipanti ai diversi corsi di formazione organizzati.

Tale esperienza ed entusiasmo confluiscono nel desiderio di intraprendere azioni ed iniziative concrete mirate alla salvaguardia ambientale ed alla diffusione di una coscienza ecologica collettiva.

Il nome è stato scelto per la provenienza diffusa dei suoi soci “sparsi” sull'intero territorio della Regione Lazio.

Finalità

L’odv intende:

Tutelare, promuovere e valorizzare l’apicoltura nel territorio della Regione Lazio,

Salvaguardare la biodiversità del Lazio, delle api e tutti gli insetti pronubi, con particolare riferimento alla preservazione dell’ Apis Mellifera Ligustica (Spinola, 1906) dei suoi endemismi locali ed alla cura e tutela dell’ecosistema ad esse correlato attuando tutte le misure necessarie per la promozione di atteggiamenti ecologici e promuovendo l’adozione delle “buone prassi” in apicoltura,

Svolgere opera tra gli apicoltori per l’applicazione e la diffusione dei moderni sistemi di allevamento e per la lotta contro le malattie delle api, valorizzando tutte quelle iniziative dirette alla preparazione ed all’aggiornamento degli apicoltori e alla formazione di maestranze specializzate.

Attraverso una capillare sensibilizzazione e percorsi di formazione, l’odv si pone, come ulteriore obiettivo, quello di modificare le “cattive” abitudini che arrecano danno all’ambiente ed agli ecosistemi.

Didattica per le scuole

Le attività proposte non prendono in considerazione esclusivamente il singolo alunno, ma interessano il contesto scolastico più ampio, i docenti e le famiglie avendo l’obiettivo di sviluppare il rapporto tra la singola persona e l’ecosistema in cui vive.

Le attività sono strutturate in base all’età e alla fase di apprendimento psico-fisica dei fruitori.

Diversi sono i percorsi di insegnamento-apprendimento di tipo esperienziale, con stimoli sensoriali ed emotivi:

  • La cura di orti e giardini scolastici;
  • La fruizione di programmi di apididattica;
  • Attività di opendoor education e naturalistiche;
  • Scoprire e valorizzare il territorio;
  • Educazione al consumo consapevole del cibo.

Formazione adulti

L’offerta formativa rivolta agli adulti rispecchia le finalità dell’OdV ed è diretta alla divulgazione scientifica, alla promozione di “buone pratiche” ed alla valorizzazione dei prodotti tipici quali espressione del territorio.

In particolare i percorsi proposti sono:

L’educatore-apicoltore: percorso formativo rivolto agli insegnanti desiderosi di allestire un apiario scolastico.

Corsi in analisi sensoriale dei mieli, riconosciuti dall’Albo Nazionale: per saper riconoscere i mieli ed utilizzare consapevolmente i nostri sensi, orientandoli ad una valutazione del prodotto “miele”.

Corsi teorico-tecnici-pratici in apicoltura: rivolti a tutti:

apicoltori principianti che vogliano imparare a prendersi cura delle api,

apicoltori professionisti che vogliano mantenersi aggiornati sulle novità normative e sanitarie del settore

“curiosi” che vogliono approfondire ed ampliare le proprie conoscenze del magico mondo delle api.

Corsi di naturopatia e cosmesi naturalistica con i prodotti dell’alveare: dedicati a tutti coloro che abbiano voglia di riscoprire i benefici effetti della Natura e dei suoi princìpi attivi in sinergia con i prodotti dell’apicoltura.

Iniziative ed eventi

Per raggiungere le finalità e gli obiettivi prefissati, l’OdV partecipa ad eventi ed iniziative su tutto il territorio. Iniziative a cui ha partecipato:
Come “OdV Gruppo Api sparse”

Vette in Vista il giorno 26 gennaio 2018 presso il Centro Arti Opificio Siri, Terni per raccontare l’esperienza di apicoltura montana di una associata.

II Trail dei Monti Lepini, il 5 Novembre 2017, presso il comune di Segni (Rm), per presenziare ad un’iniziativa di Sport e Natura.

Festa dei Parchi del Lazio ai Fori Imperiali – Roma, Ottobre 2017.
Come “Gruppo Api” de “La Cesa dei Monti Lepini”

2016-2015

I edizione del Corso teorico-tecnico-pratico presso la R.N.R. Nazzano, Tevere-Farfa

II edizione del Corso teorico-tecnico-pratico presso il comune di Colleferro (RM)

I corso professionalizzante in analisi sensoriale di I livello riconosciuto dal CREA-API presso la XVIII Comunità Montana dei Monti Lepini_Area Romana

2015-2014

I edizione del Corso teorico-tecnico-pratico presso il Comune di Colleferro (RM)

Istituzione dell’apiario didattico del Campo di Segni (RM)

Recupero sciami

Città metropolitana di Roma e Bassa Sabina
Servizio recupero sciami
Emanuela 349.8050284 - Fiano Romano (RM)
Emanuele 329.2354391 - Passo Corese (RI)
Marcello 328 282 2529 - Roma
e-mail: gruppoapis@gmail.com

Indirizzo G.A.S.

Sede legale
via Montasio 24,
00141 Roma
Sede operativa
Riserva naturale di Nazzano Tevere - Farfa
S.P. Tiberina km 28,100,
Località Meana, 00060 Nazzano RM
tel. +39 349 805 0284
gruppoapis@gmail.com

C.F. 97951670583

X