Blog

Byadmin Pubblicato 12 Giugno 2019

Concorso fotografico “Api e Natura” 2019 indetto dall’APS Gruppo Api Sparse

REGOLAMENTO –

Il Concorso fotografico “Api e Natura”, indetto dall’APS Gruppo Api Sparse , è rivolto a tutti gli appassionati di fotografia dell’associazione ed è finalizzato alla valorizzazione e al rispetto dell’apicoltura nei suoi molteplici aspetti. Il presente concorso non è soggetto ad autorizzazione ministeriale ai sensi del D.P.R. n. 430 del 26/10/2001, articolo 6.

Art. 1 – Destinatari e modalità di partecipazione
La partecipazione al Concorso, che si svolge esclusivamente on line, è gratuita e aperta a tutti i soci. Sono esclusi dalla partecipazione i membri della Giuria Tecnica e i loro Familiari. Ogni Iscritto po­trà partecipare con un massimo di 2 opere a colori e/o in bianco e nero. Per iscriversi al Concorso in qualità di Partecipante è necessario inviare il materiale fotografico all’indirizzo e-mail: gruppoapisparse@gmail.com
Le votazioni delle opere sono aperte a tutti i soci a partire dalle 00:00 del 23/06/2019 fino alle
00:00 del 30/06/2019.
Si può votare direttamente sulla pagina Facebook di Gruppo Api Sparse, esprimendo liberamente le proprie preferenze.

Art. 2 – Durata del Concorso
L’iscrizione al Concorso ha inizio alle ore 00:00 del 27 Maggio 2019 e termina alle ore 24:00 del 23 Giugno 2019, termine ultimo per la ricezione delle opere. Farà fede la data di invio dell’e-mail.

Art. 3 – Tema delle opere partecipanti
Il tema del Concorso è l’apicoltura nei suoi molteplici aspetti. Per celebrarne la bellezza, in tutte le sue forme e secondo ogni personale interpretazione, tutte le immagini partecipanti, siano esse a colori o in bianco e nero, qualunque sia il soggetto raffigurato (ad es. api, api in natura, macro, ecc.) costituiscono un’unica categoria tematica.
Al momento dell’iscrizione ogni partecipante dovrà fornire i propri dati personali.
Per l’iscrizione è richiesto obbligatoriamente di comunicare il Codice azienda.

Art. 4 – Modalità di invio e caratteristiche tecniche delle opere
Le opere dovranno essere inviate in formato digitale all’indirizzo e-mail: gruppoapisparse@gmail.com, entro e non oltre le ore 24.00 del 23 Giugno 2019.
Per una corretta visualizzazione e stampa delle opere si consiglia di inviare file che rispettino le seguenti caratteristiche:
. formato JPG
. peso non superiore a 5 Mb
Sono ammesse opere sia a colori che in bianco e nero.
Non sono ammessi fotomontaggi, elaborazioni particolari o qualunque altra tecnica digitale che alteri le reali condizioni della scena ripresa (ad es. clonazione/spostamento di parti dell’immagine, ecc.), fatte salve le normali correzioni di tonalità e contrasto.
Non saranno accettate opere riportanti in sovraimpressione firme, filigrane, loghi, cornici, testi o qualunque altro segno distintivo.
Per ogni opera inviata, i partecipanti dovranno indicare:
. titolo dell’opera
. luogo di realizzazione

Art. 5 – Esclusione delle opere
Il Comitato Organizzatore si riserva la facoltà di escludere tutte le immagini che a suo insindacabile giudizio possano recare danno e/o offesa ai soggetti ritratti. In particolare ogni Partecipante si impegna, mediante accettazione del presente regolamento, a rispondere in via piena ed esclusiva ed assumersi ogni responsabilità inerente eventuali violazioni delle leggi, regolamenti, normative, comunque applicabili riguardanti la violazione della privacy e i contenuti delle immagini.
Saranno altresì escluse dal concorso le foto ritenute non in linea con quanto descritto all’ Art. 3 del presente Regolamento.
Qualora le foto siano scattate in luoghi che prevedono restrizioni sarà richiesta la documentazione relativa all’autorizzazione da parte dell’Ente preposto.
Tutte le fotografie caricate, prima della pubblicazione on line, saranno vagliate dal Comitato Organizzatore che eliminerà, a proprio insindacabile giudizio quelle non in linea con il Concorso. Una volta effettuata la fase di verifica del materiale caricato, il Partecipante riceverà una email in cui verrà comunicata l’approvazione o la mancata approvazione delle opere inviate. Il Partecipante avrà diritto ad inviare un’opera alternativa qualora quella precedentemente inviata fosse esclusa dal Comitato Organizzatore. Le fotografie pervenute ed accettate saranno pubblicate on line nell’apposita sezione del sito e saranno visibili a tutti i Visitatori.

Art. 6 – Uso del materiale fotografico inviato
La proprietà e i diritti delle opere presentate sono e rimangono degli autori delle opere stesse.
Accettando il presente Regolamento i partecipanti al concorso si dichiarano autori e proprietari delle immagini inviate e dei diritti intellettuali ad esse connessi.
Essi concedono all’APS Gruppo Api Sparse, a titolo puramente gratuito, il diritto d’uso non esclusivo e senza fini di lucro delle opere inviate e delle loro eventuali elaborazioni.
Le opere in concorso saranno pubblicate in una galleria fotografica appositamente creata sul sito gruppoapisparse.org e sui canali di comunicazione che Gruppo Api Sparse riterrà opportuni (brochure, materiale divulgativo, ecc.). Inoltre, potranno essere esposte in diverse località italiane, in formato cartaceo o digitale, in occasione di eventi organizzati da Gruppo Api Sparse.
L’APS Gruppo Api Sparse si riserva, inoltre, il diritto di utilizzare le opere per la realizzazione di materiale cartaceo o audiovisivo da utilizzare durante manifestazioni promozionali per le successive edizioni del Concorso e di mettere a disposizione le stesse per gli organi di stampa che eventualmente vorranno dare notizia dello stesso.
Per i suddetti utilizzi, così come per la progettazione di materiale promozionale inerente le attività associative, Gruppo Api Sparse potrà usare le opere senza l’obbligo del consenso da parte dell’autore, con il solo vincolo di indicare nella pubblicazione il nome dello stesso.

Art. 7 – Diritti e Responsabilità dei partecipanti
Ogni partecipante è responsabile di quanto forma oggetto delle proprie opere, sollevando gli Organizzatori da ogni responsabilità, anche nei confronti di eventuali soggetti raffigurati. Il concorrente dovrà informare gli eventuali interessati (persone ritratte) nei casi e nei modi previsti dall’art.10 della legge 675/96 e successiva modifica con D.Lg. 30 giugno 2003 n.196, nonché procurarsi il consenso scritto (liberatoria) alla diffusione degli stessi. In nessun caso le immagini inviate potranno contenere dati qualificabili come sensibili.

Art 8 – Giuria e Valutazione delle opere
Alla scadenza del concorso si svolgeranno le votazioni della Giuria Tecnica e della Giuria Popolare, secondo le modalità di seguito descritte:

– Giuria Popolare
La Giuria Popolare è composta da tutti coloro che, andando sul sito www.gruppoapisparse.org/ CONCORSOFOTO nella sezione “Vota”, attivata alla scadenza del periodo di iscrizione, o direttamente alla pagina Facebook https://www.facebook.com/gruppoapisparse, esprimeranno liberamente le proprie preferenze. Le opere ammesse al concorso saranno pubblicate in una galleria appositamente creata a partire dal 30 Giugno 2019.
I risultati ottenuti costituiranno il punteggio della Giuria Popolare, secondo le seguenti modalità:
da 1 a50 = 10 punti;
da 51 a 150 preferenze = 20 punti;
da 151 a 250 preferenze = 30 punti;
da 251 a 350 preferenze =40 punti;
da 351 a 450 preferenze =50 punti;
da 451 a 600 preferenze = 60 punti;
da 600 a 800 = 80 punti,
oltre le 800 preferenze = 100 punti

– Giuria Tecnica
La Giuria Tecnica è composta da 3 membri scelti tra esperti di fotografia.
La Giuria Tecnica assegnerà 100 punti al primo classificato, che si aggiungeranno al voto della Giuria Popolare.
La classifica finale sarà data dalla somma dei punti assegnati dalla Giuria Popolare e dalla Giuria Tecnica. Al termine del Concorso sarà premiata l’ opera che avrà ottenuto il punteggio totale più alto. In caso di parità, si classifica prima l’opera con il punteggio di Giuria Tecnica più alto, a seguire è valutato il numero di preferenze della Giuria Popolare.

Art. 9 – Premi
Non sono previsti premi in denaro. Sarà premiato solo il primo classificato.
Il premio consiste in uno sciame messo a disposizione dal socio Marcello Scoferta.
I risultati del concorso saranno comunicati in occasione dell’assemblea dei soci del 7 Luglio 2019
Il Vincitore perderà il diritto all’ottenimento del premio qualora i dati anagrafici inseriti in fase di registrazione al concorso non saranno confermati e/o dovessero essere non veritieri.
In caso di irreperibilità o irregolarità, sarà premiato il Partecipante successivo in graduatoria.

Art. 10 – Informativa D. L.gs 196/2003 sul Trattamento dei dati personali.
Si informa che in conformità a quanto deliberato dall’art. 10 della legge 675/96, “Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali” e successiva modifica con D.Lg. 30 giugno 2003 n.196, i dati personali forniti dai Concorrenti con la compilazione della scheda di iscrizione, raccolti e trattati con strumenti informatici, saranno utilizzati per individuare i vincitori e per identificare gli autori delle fotografie nelle varie occasioni in cui queste saranno esposte o pubblicate e per le comunicazioni relative al concorso stesso.
Il Concorrente ha il diritto di accedere ai dati che lo riguardano e di esercitare i diritti di integrazione, rettifica, cancellazione ecc. garantiti dall’art. 13 della sopra citata legge, al titolare del trattamento.
Titolare del trattamento è l’APS Gruppo Api Sparse. Il conferimento dei dati ed il consenso al relativo trattamento sono condizioni necessarie per la partecipazione al concorso.

Byadmin Pubblicato 11 Giugno 2019

Assemblea dei soci G.A.S. il 7 luglio 2019

Il Consiglio, ai fini del periodo vacanziero, ha ritenuto di anticipare l’assemblea dei soci al giorno 7 Luglio 2019 alle ore 9,00 salvo imprevisti si svolgerà a Colleferro nella sala del Museo:

OdG:

  • Trattamenti estivi
  • Approvazione bilancio
  • Premiazione concorso fotografico
  • Presentazione delle proposte per il prossimo anno da parte dei soci

Termine previsto ore 12,00 – è previsto un piccolo buffet
Si sollecitano i soci a presentare i loro elaborati fotografici

Byadmin Pubblicato 23 Maggio 2019

Api e biodiversità. 25 maggio 2019

Api e biodiversità. 25 maggio 2019 Riserva Tevere – Farfa

Byadmin Pubblicato 23 Aprile 2019

Anagrafe apistica: nuove regole per gli apicoltori in materia di movimentazioni

Nuove regole per gli apicoltori in materia di movimentazioni. Con l’emanazione del decreto interdirettoriale 22 novembre 2017 della Direzione generale della sanità animale e dei farmaci veterinari del Ministero della salute e la Direzione generale dello sviluppo rurale del Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali, arrivano nuove disposizioni per la comunicazione e la registrazione nella Banca Dati Apistica nazionale (BDA) degli spostamenti sul territorio nazionale di materiale apistico vivo.

Nello specifico, per una sorveglianza più efficace delle malattie delle api, ogni apicoltore, o chiunque detenga api a qualsiasi titolo, sarà tenuto a registrare nella BDA le informazioni relative agli spostamenti di alveari, pacchi d’ape e api regine, effettuati a qualsiasi fine, compresi nomadismo o impollinazione. Sono esclusi dall’obbligo gli spostamenti da e verso apiari della medesima proprietà che avvengano all’interno della stessa provincia e che non determinano l’attivazione o la disattivazione di un apiario.

Le movimentazioni di api regine potranno, invece, essere comunicate in maniera cumulativa alla BDA con cadenza mensile entro la fine del mese successivo a quello in cui si sono verificate le movimentazioni.

Le informazioni relative agli spostamenti dovranno essere registrate in BDA, raggiungibile tramite il Portale Unico dei Sistemi Informativi Veterinari (www.vetinfo.it), tramite la compilazione informatizzata del documento di accompagnamento (Allegato C) che sostituisce lo stesso documento del Manuale operativo di cui al decreto del Ministero della Salute 11 agosto 2014.

Tra le misure facoltative occorre, invece, ricordare l’identificazione univoca, da parte dell’apicoltore, di ogni singola arnia del proprio apiario, con l’apposizione di un numero costituito dal codice identificativo dell’apicoltore seguito da un’ulteriore codice univoco identificativo dell’arnia. Tutte le arnie identificate devono essere registrate in BDA.

Il dispositivo concede, infine, un periodo di 180 giorni dalla sua entrata in vigore per l’attuazione degli adempimenti previsti. 

Consulta il Decreto Direttoriale del 22 novembre 2017

 

Byadmin Pubblicato 18 Aprile 2019

Dal 3 maggio 2019 corso d’introduzione alla cosmesi tradizionale ed alla cosmesi autoprodotta

Corso d’introduzione alla cosmesi tradizionale ed alla cosmesi autoprodotta, il corso nasce dalla fusione dei prodotti dell’apiario e quelli che la Natura ci offre stagionalmente corso teorico-pratico nel quale si conosceranno i principi naturali ed il loro utilizzo sia cosmetico che curativo.

Il corso consta di 8 lezioni, articolate in un primo livello ed un secondo livello più tecnico e professionalizzante.

Costo del corso € 200,00, alla fine del quale verrà rilasciato l’attestato di partecipazione.

Il corso sarà attivato con un numero minimo di 10 partecipanti. Locandina del corso.

 

Byadmin Pubblicato 15 Gennaio 2019

Dal 23 febbraio 2019 corso di introduzione all’analisi sensoriale del miele a Paliano (Fr)

Il Gruppo Api Sparse, l’Agriturismo Bertacco, Ambasciatori del miele e Albo nazionale degli esperti in analisi sensoriale del miele organizzano il corso di introduzione all’analisi sensoriale del miele

Il corso si propone di insegnare una tecnica che permetta di fornire valutazioni e formulare giudizi obiettivi sul miele. Più in generale consente di acquisire l’uso di uno strumento di giudizio e di analisi che permetta di trasmettere le peculiarità delle diverse tipologie di miele per valorizzarle al meglio, trasmettere e approfondire criteri sui quali si basa la definizione di qualità nel miele, correggere eventuali errori produttivi e presentare le tecniche di preparazione del miele per il mercato e i possibili sistemi di valorizzazione.

Docente del corso
Dott.ssa Paola Belligoli

Modalità di svolgimento:
Il corso di introduzione è destinato a un numero ridotto di partecipanti (massimo 25 persone).
Il corso di introduzione non prevede esami per la verifica del profitto; al termine del corso viene rilasciato un attestato di frequenza ai corsisti che hanno partecipato ad almeno ¾ della formazione prevista.
La frequenza alla prova di memorizzazione delle caratteristiche olfattive e gustative dei principali mieli uniflorali è comunque richiesta per ottenere il rilascio dell’attestato.

Il corso si svolgerà presso l’agriturismo BERTACCO di Paliano (Fr) (uscita A1 Colleferro)

sabato 23 Febbraio 2019
domenica 24 Febbraio 2019
sabato 2 Marzo 2019
domenica 3 Marzo 12019
dalle ore 9,00 alle ore 18,00

Per info su prenotazioni e costi:
Antonella 329 8045443
e-mail: corsi.gruppoapis@gmail.com

Locandina

Byadmin Pubblicato 8 Novembre 2018

3ª edizione del corso di apicoltura teorico – tecnico – pratico a Colleferro (Roma)

Il Gruppo Api Sparse con il patrocinio del Comune di Colleferro, dell’IZS del Lazio e Toscana “M. Aleandri” e dei Servizi veterinari della ASL RM5 organizza la 3ª edizione del Corso di apicoltura teorico – tecnico – pratico.

Il corso si rivolge sia ai neofiti sia ad appassionati del settore. Al suo interno presenta moduli di aggiornamento e di formazione tecnica. Le lezioni teoriche e pratiche si svolgeranno il sabato intera giornata con cadenza quindicinale dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00.

Alla fine del corso verrà rilasciato l’attestato di partecipazione.

Il corso verrà attivato al raggiungimento di 15 iscritti.

Per informazioni contattare Barbara 329.7412157, Mauro 339.2772621, email gruppoapis@gmail.com

Byadmin Pubblicato 2 Novembre 2018

I corso di analisi sensoriale del miele dal 30 novembre 2018

Il Gruppo Api Sparse, in collaborazione con il Museo del fiume di Nazzano e con il patrocinio degli ambasciatori dei mieli organizzano la I edizione del corso di perfezionamento di I livello in analisi sensoriale del miele.

Il corso ha quale finalità quella di permettere a persone già formate in analisi sensoriale del miele di richiamare alla memoria i principali riferimenti olfattivi e gustativi relativi a mieli uniflorali e aggiornare le proprie competenze; rappresenta il secondo passaggio obbligatorio per l’accesso all’Albo degli Esperti in Analisi Sensoriale del Miele.

Docente del corso: Dott.ssa Paola Belligoli. Il corso si caratterizza con uno stage di 21 ore destinato a un numero ridotto di partecipanti (massimo 25 persone), organizzato in moduli di 7 ore ciascuno.

Il corso si svolgerà nella splendida cornice del borgo medievale di Nazzano, nelle sale del Museo del fiume:

Venerdì 30 Novembre 2018
dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle 15,00 alle 18,30
Sabato 1 Dicembre 2018
dalle ore 9,30 alle ore 13,00 e dalle 15,00 alle 18,30
Domenica 2 Dicembre 2018
dalle ore 9,30 alle ore 13,00 e dalle 15,00 alle 18,30

INFO E PRENOTAZIONI:
Antonella 329.8045443
e­mail: gruppoapis@gmail.com

Byadmin Pubblicato 24 Ottobre 2018

3ª edizione del corso di apicoltura teorico – tecnico – pratico dal 16 novembre 2018 a Nazzano (Roma)

Il corso si rivolge a tutti coloro che vogliano avere un primo approccio al magico mondo delle api, aggiornarsi sulle novità del settore, approfondire le proprie conoscenze o semplicemente curiosi. Il corso si svolgerà presso la Sede della Riserva in via Tiberina km 28,100 (uscita A1 Roma Nord – Fiano Romano), loc. Meana di Nazzano, a partire dal 16 novembre 2018 e avrà cadenza settimanale.

Le lezioni teoriche si svolgeranno il venerdì dalle 15.00 alle 19.00 mentre le lezioni pratiche si svolgeranno dalle 10.00 alle 13.00 presso l’apiario didattico della Riserva nella mattina del sabato o della domenica, in virtù delle condizioni climatiche, in caso di pioggia saranno rinviate concordandole con i partecipanti al corso. Per le lezioni pratiche sono necessari la tuta e i guanti che sono dotazioni personali / individuali non fornite.

All’interno del corso saranno presenti 3 workshop di approfondimento su alcune tematiche legate all’apicoltura e non.

Il corso sarà attivato al raggiungimento di almeno 15 partecipanti.

X